fbpx

Benessere in casa

Benessere in casa

3_garbiero-impianti-termici-vercelli_web

Avvolti nel Tepore

Nel corso degli anni il concetto di benessere ha subito numerose modifiche e ampliamenti, che hanno condotto ad una visione del termine più ampia e completa, come uno stato complessivo di buona salute fisica, psichica e mentale.

Comunemente il benessere è percepito come una condizione armonica tra uomo e ambiente, risultato di un processo di adattamento a molteplici fattori che incidono sullo stile di vita.

Il comfort termico è quello stato di benessere in cui il soggetto non avverte sensazioni né di caldo né di freddo, definito come condizione mentale di soddisfazione nei riguardi dell’ambiente termico; ad esempio, la temperatura in un locale abitato per essere percepita confortevole in inverno deve essere oltre 20°C, mentre in estate non deve superare i 26°C.

3_garbiero-impianti-termici-vercelli_web

Avvolti nel Tepore

Nel corso degli anni il concetto di benessere ha subito numerose modifiche e ampliamenti, che hanno condotto ad una visione del termine più ampia e completa, come uno stato complessivo di buona salute fisica, psichica e mentale.

Comunemente il benessere è percepito come una condizione armonica tra uomo e ambiente, risultato di un processo di adattamento a molteplici fattori che incidono sullo stile di vita.

Il comfort termico è quello stato di benessere in cui il soggetto non avverte sensazioni né di caldo né di freddo, definito come condizione mentale di soddisfazione nei riguardi dell’ambiente termico; ad esempio, la temperatura in un locale abitato per essere percepita confortevole in inverno deve essere oltre 20°C, mentre in estate non deve superare i 26°C.

Per garantire un buon comfort termico in sede di ristrutturazione è necessario progettare adeguatamente i sistemi di isolamento, soprattutto esterno, per la protezione dell’involucro dell’edificio e per evitare la formazione di ponti termici che comporterebbero perdite di prestazioni.

Gli impianti radianti consentono di percepire il clima nel modo più naturale possibile. A basse temperature climatizziamo gli ambienti in inverno e in estate.Utilizzando pochissima energia garantiamo una temperatura omogenea costante tutto l’anno negli ambienti dove viviamo.Il comfort abitativo è una condizione di benessere che si crea all’interno di un ambiente in funzione di quattro parametri: Temperatura, qualità dell’aria, acustica e luminosità. Quando si esegue una ristrutturazione, nella propria abitazione, in ufficio, in una scuola ecc., bisogna far sì che tutti i parametri raggiungano valori ottimali. Questo obiettivo si consegue grazie ad un progetto ben studiato, con la scelta dei materiali più adatti e con la nostra professionalità ed esperienza.Un ambiente confortevole ha il corretto grado di umidità dell’aria.L’eccessiva umidità va risolta alla radice: Il muro deve essere sano, traspirante e costruito con criteri corretti ed efficienti perché è l’unica vera interfaccia che ci separa dall’esterno.

Il muro è funzionale all’ambiente abitativo, deve regolare con efficienza e in modo naturale umidità, assorbimento di CO2 e temperatura, senza altri mezzi meccanici aggiuntivi. Questa filosofia ci è stata tramandata dai nostri avi e deriva da secoli di esperienza costruttiva.

La GARBIERO GIUSEPPE SAS concilia le moderne tecnologie con le antiche tradizioni per ottenere ambienti sani da vivere tutti i giorni in famiglia.

Comfort naturale

Temperatura e umidità ideali

Comfort naturale

Temperatura e umidità ideali

Gli impianti radianti consentono di percepire il clima nel modo più naturale possibile. A basse temperature climatizziamo gli ambienti in inverno e in estate.Utilizzando pochissima energia garantiamo una temperatura omogenea costante tutto l’anno negli ambienti dove viviamo.Il comfort abitativo è una condizione di benessere che si crea all’interno di un ambiente in funzione di quattro parametri: Temperatura, qualità dell’aria, acustica e luminosità. Quando si esegue una ristrutturazione, nella propria abitazione, in ufficio, in una scuola ecc., bisogna far sì che tutti i parametri raggiungano valori ottimali. Questo obiettivo si consegue grazie ad un progetto ben studiato, con la scelta dei materiali più adatti e con la nostra professionalità ed esperienza.Un ambiente confortevole ha il corretto grado di umidità dell’aria.L’eccessiva umidità va risolta alla radice: Il muro deve essere sano, traspirante e costruito con criteri corretti ed efficienti perché è l’unica vera interfaccia che ci separa dall’esterno.

Il muro è funzionale all’ambiente abitativo, deve regolare con efficienza e in modo naturale umidità, assorbimento di CO2 e temperatura, senza altri mezzi meccanici aggiuntivi. Questa filosofia ci è stata tramandata dai nostri avi e deriva da secoli di esperienza costruttiva.

La GARBIERO GIUSEPPE SAS concilia le moderne tecnologie con le antiche tradizioni per ottenere ambienti sani da vivere tutti i giorni in famiglia.

Energia alternativa

In sintonia con la Natura

L’energia geotermica è l’energia generata per mezzo di fonti geologiche di calore e può essere considerata una forma di energia alternativa e rinnovabile.

Si basa sui principi della geotermia ovvero sullo sfruttamento del calore naturale della Terra.

Grazie alla peculiarità della geotermia, questa energia può essere utilizzata sia come fonte di energia elettrica che come fonte di calore.

L’energia geotermica è utilizzata anche per la produzione di energia termica (calore e acqua calda).

L’energia geotermica costituisce oggi meno dell’1% della produzione mondiale di energia, tuttavia, con il solo geotermico, secondo lo studio del MIT, si potrebbe soddisfare il fabbisogno energetico planetario con energia pulita per i prossimi 4000 anni rendendo quindi inutile qualsiasi altra fonte non rinnovabile attualmente utilizzata.

1_garbiero-impianti-termici-vercelli_web

Energia alternativa

In sintonia con la Natura

L’energia geotermica è l’energia generata per mezzo di fonti geologiche di calore e può essere considerata una forma di energia alternativa e rinnovabile.

Si basa sui principi della geotermia ovvero sullo sfruttamento del calore naturale della Terra.

Grazie alla peculiarità della geotermia, questa energia può essere utilizzata sia come fonte di energia elettrica che come fonte di calore.

L’energia geotermica è utilizzata anche per la produzione di energia termica (calore e acqua calda).

1_garbiero-impianti-termici-vercelli_web

L’energia geotermica costituisce oggi meno dell’1% della produzione mondiale di energia, tuttavia, con il solo geotermico, secondo lo studio del MIT, si potrebbe soddisfare il fabbisogno energetico planetario con energia pulita per i prossimi 4000 anni rendendo quindi inutile qualsiasi altra fonte non rinnovabile attualmente utilizzata.

La potenza del Sole

149.600.000 km in 8,31 min

 

Il sole ci dona energia pura a non finire.

Dove c’è il sole c’è la vita.

Questa inesauribile sfera di energia, emana i suoi raggi gratuitamente e racchiude in sé il più grande potenziale di tutte le energie rinnovabili.

In sole 3 ore il sole manda sulla terra una quantità di energia pari a quella consumata dall’intera popolazione mondiale in un anno, 5000 volte di più di quella necessaria a tutti gli uomini che la abitano, sarebbe un peccato non sfruttare questo prezioso dono del cielo.

Per rispetto della natura.

Per la responsabilità che abbiamo nei confronti dei nostri figli.

Per amore della vita.

La potenza del Sole

149.600.000 km in 8,31 min

 

Il sole ci dona energia pura a non finire.

Dove c’è il sole c’è la vita.

Questa inesauribile sfera di energia, emana i suoi raggi gratuitamente e racchiude in sé il più grande potenziale di tutte le energie rinnovabili.

In sole 3 ore il sole manda sulla terra una quantità di energia pari a quella consumata dall’intera popolazione mondiale in un anno, 5000 volte di più di quella necessaria a tutti gli uomini che la abitano, sarebbe un peccato non sfruttare questo prezioso dono del cielo.

Per rispetto della natura.

Per la responsabilità che abbiamo nei confronti dei nostri figli.

Per amore della vita.

2_garbiero-impianti-termici-vercelli_web

La salute in casa

Polveri e Aria sotto controllo

La Ventilazione Meccanica Controllata (VMC) è una tecnologia recente nata per costruire case che consumano meno energia per essere scaldate.
Con l’introduzione di materiali isolanti nelle pareti e l’installazione di serramenti a tenuta stagna, si riducono i consumi energetici, rendendo meno salubre l’edificio mancando un continuo e costante ricambio dell’aria.
Iniziano così a crearsi problemi di:
· condensa e muffe sulle pareti
· ristagno di gas e cattivi odori dovuti alla cottura dei cibi
· accumulo di formaldeide e anidride carbonica emessa.

Aprire le finestre di casa per assicurare ricambio d’aria pregiudica la temperatura interna climatizzata e compromette il buon rendimento termico dell’edificio, oltre ad immettere aria non sempre pulita.
Con un sistema di ricambio d’aria forzato, attivo 24 ore su 24 e per tutto l’arco dell’anno, si evita l’apertura manuale delle finestre e si controlla esattamente la portata d’aria, evitando sprechi di energia.
La fase successiva è la Ventilazione Meccanica Controllata (VMC) Intelligente. Questa tecnologia si basa su un ventilatore a basso assorbimento elettrico e a bassa rumorosità, controllato da centraline, che preleva ed espelle l’aria a ciclo continuo dagli ambienti più umidi della casa (quali bagni, camere e cucine), e ne immette altrettanta pulita ed opportunamente trattata proveniente dall’esterno.

Il principio di funzionamento si basa su pochi semplici passaggi:

· la VMC aspira aria esterna pulita e ossigenata e la spinge negli ambienti dopo averla riscaldata
· allo stesso tempo si aspira aria interna viziata e calda.
· uno scambiatore di calore preleva il calore dall’aria interna calda e lo cede all’aria in entrata più fredda, prima che sia immessa nell’ambiente interno
· un filtro antipolline ad alte prestazioni evita l’ingresso a pulviscolo, polline e altri particolati ed inquinanti sospesi nell’aria.

I migliori sistemi di scambio recuperano il calore interno fino ad un buon 92% e permettono di avere una casa efficiente, confortevole e salubre.

Benessere in casa

3_garbiero-impianti-termici-vercelli_web

Avvolti nel Tepore

Nel corso degli anni il concetto di benessere ha subito numerose modifiche e ampliamenti, che hanno condotto ad una visione del termine più ampia e completa, come uno stato complessivo di buona salute fisica, psichica e mentale.

Comunemente il benessere è percepito come una condizione armonica tra uomo e ambiente, risultato di un processo di adattamento a molteplici fattori che incidono sullo stile di vita.

Il comfort termico è quello stato di benessere in cui il soggetto non avverte sensazioni né di caldo né di freddo, definito come condizione mentale di soddisfazione nei riguardi dell’ambiente termico; ad esempio, la temperatura in un locale abitato per essere percepita confortevole in inverno deve essere oltre 20°C, mentre in estate non deve superare i 26°C.

Per garantire un buon comfort termico in sede di ristrutturazione è necessario progettare adeguatamente i sistemi di isolamento, soprattutto esterno, per la protezione dell’involucro dell’edificio e per evitare la formazione di ponti termici che comporterebbero perdite di prestazioni.

6_garbiero-impianti-termici-vercelli_web

Comfort naturale

Temperatura e umidità ideali

Gli impianti radianti consentono di percepire il clima nel modo più naturale possibile. A basse temperature climatizziamo gli ambienti in inverno e in estate.Utilizzando pochissima energia garantiamo una temperatura omogenea costante tutto l’anno negli ambienti dove viviamo.Il comfort abitativo è una condizione di benessere che si crea all’interno di un ambiente in funzione di quattro parametri: Temperatura, qualità dell’aria, acustica e luminosità. Quando si esegue una ristrutturazione, nella propria abitazione, in ufficio, in una scuola ecc., bisogna far sì che tutti i parametri raggiungano valori ottimali. Questo obiettivo si consegue grazie ad un progetto ben studiato, con la scelta dei materiali più adatti e con la nostra professionalità ed esperienza.Un ambiente confortevole ha il corretto grado di umidità dell’aria.L’eccessiva umidità va risolta alla radice: Il muro deve essere sano, traspirante e costruito con criteri corretti ed efficienti perché è l’unica vera interfaccia che ci separa dall’esterno.

Il muro è funzionale all’ambiente abitativo, deve regolare con efficienza e in modo naturale umidità, assorbimento di CO2 e temperatura, senza altri mezzi meccanici aggiuntivi. Questa filosofia ci è stata tramandata dai nostri avi e deriva da secoli di esperienza costruttiva.

La GARBIERO GIUSEPPE SAS concilia le moderne tecnologie con le antiche tradizioni per ottenere ambienti sani da vivere tutti i giorni in famiglia.

1_garbiero-impianti-termici-vercelli_web

Energia alternativa

In sintonia con la Natura

L’energia geotermica è l’energia generata per mezzo di fonti geologiche di calore e può essere considerata una forma di energia alternativa e rinnovabile.

Si basa sui principi della geotermia ovvero sullo sfruttamento del calore naturale della Terra.

Grazie alla peculiarità della geotermia, questa energia può essere utilizzata sia come fonte di energia elettrica che come fonte di calore.

L’energia geotermica è utilizzata anche per la produzione di energia termica (calore e acqua calda).

L’energia geotermica costituisce oggi meno dell’1% della produzione mondiale di energia, tuttavia, con il solo geotermico, secondo lo studio del MIT, si potrebbe soddisfare il fabbisogno energetico planetario con energia pulita per i prossimi 4000 anni rendendo quindi inutile qualsiasi altra fonte non rinnovabile attualmente utilizzata.

4_garbiero-impianti-termici-vercelli_web

La potenza del Sole

149.600.000 km in 8,31 min

 

Il sole ci dona energia pura a non finire.

Dove c’è il sole c’è la vita.

Questa inesauribile sfera di energia, emana i suoi raggi gratuitamente e racchiude in sé il più grande potenziale di tutte le energie rinnovabili.

In sole 3 ore il sole manda sulla terra una quantità di energia pari a quella consumata dall’intera popolazione mondiale in un anno, 5000 volte di più di quella necessaria a tutti gli uomini che la abitano, sarebbe un peccato non sfruttare questo prezioso dono del cielo.

Per rispetto della natura.

Per la responsabilità che abbiamo nei confronti dei nostri figli.

Per amore della vita.

2_garbiero-impianti-termici-vercelli_web

La salute in casa

Polveri e Aria sotto controllo

La Ventilazione Meccanica Controllata (VMC) è una tecnologia recente nata per costruire case che consumano meno energia per essere scaldate.
Con l’introduzione di materiali isolanti nelle pareti e l’installazione di serramenti a tenuta stagna, si riducono i consumi energetici, rendendo meno salubre l’edificio mancando un continuo e costante ricambio dell’aria.
Iniziano così a crearsi problemi di:
· condensa e muffe sulle pareti
· ristagno di gas e cattivi odori dovuti alla cottura dei cibi
· accumulo di formaldeide e anidride carbonica emessa.

Aprire le finestre di casa per assicurare ricambio d’aria pregiudica la temperatura interna climatizzata e compromette il buon rendimento termico dell’edificio, oltre ad immettere aria non sempre pulita.
Con un sistema di ricambio d’aria forzato, attivo 24 ore su 24 e per tutto l’arco dell’anno, si evita l’apertura manuale delle finestre e si controlla esattamente la portata d’aria, evitando sprechi di energia.
La fase successiva è la Ventilazione Meccanica Controllata (VMC) Intelligente. Questa tecnologia si basa su un ventilatore a basso assorbimento elettrico e a bassa rumorosità, controllato da centraline, che preleva ed espelle l’aria a ciclo continuo dagli ambienti più umidi della casa (quali bagni, camere e cucine), e ne immette altrettanta pulita ed opportunamente trattata proveniente dall’esterno.

Il principio di funzionamento si basa su pochi semplici passaggi:
· la VMC aspira aria esterna pulita e ossigenata e la spinge negli ambienti dopo averla riscaldata
· allo stesso tempo si aspira aria interna viziata e calda.
· uno scambiatore di calore preleva il calore dall’aria interna calda e lo cede all’aria in entrata più fredda, prima che sia immessa nell’ambiente interno
· un filtro antipolline ad alte prestazioni evita l’ingresso a pulviscolo, polline e altri particolati ed inquinanti sospesi nell’aria.

I migliori sistemi di scambio recuperano il calore interno fino ad un buon 92% e permettono di avere una casa efficiente, confortevole e salubre.