fbpx

Impianti di climatizzazione

Gli impianti di climatizzazione sono sistemi di raffrescamento e riscaldamento utilizzati per regolare la temperatura e l’umidità degli ambienti interni di appartamenti, uffici e altri generi di locali (come ad esempio negozi, bar, ristoranti e palestre).

Questi sistemi prevedono due tipologie di impianti, i climatizzatori fissi e i climatizzatori portatili. Nel primo caso si tratta ovviamente d’impianti che vengono installati negli ambienti in maniera tale da non poterli spostare a proprio piacimento, nel secondo caso possono invece essere trasportati con facilità da un locale all’altro. I primi sono chiaramente più costosi, ma offrono vantaggi che i secondi non sono in grado di fornire. Per l’installazione dei climatizzatori fissi è necessario rivolgersi a dei tecnici specializzati, per l’utilizzo dei secondi è quasi sempre sufficiente leggere il libretto delle istruzioni.

24_garbiero-impianti-termici-vercelli_web

Informazioni base

Tipologie dei climatizzatori fissi

Esistono quattro tipologie di climatizzatori fissi: quelli composti da una unità esterna collegata ad una unità interna (monosplit), quelli composti da una unità esterna collegata a due o più unità interne (multisplit), quelli senza unità esterna, e per finire i canalizzati. Da precisare che per unità esterna s’intende quell’elemento dell’impianto che viene installato sull’esterno degli edifici (facciate, balconi, terrazze e coperture), e che svolge la funzione di motore, mentre per unità interna (lo split) s’intende l’elemento installato all’interno dei locali da climatizzare, la cui funzione è quella di regolatore della temperatura e dell’umidità degli ambienti.

I climatizzatori monosplit

In genere questi climatizzatori vengono installati in quegli appartamenti, uffici, ed altri genere di locali già esistenti, dove la realizzazione di un impianto multisplit risulta essere più costosa rispetto ad un sistema con più monosplit. Questa scelta permette infatti di ridurre al minimo gli interventi edili necessari per installare l’impianto di climatizzazione. Ma la scelta può essere anche determinata dal fatto che un impianto multisplit può risultare eccessivo rispetto al volume degli ambienti da climatizzare, soprattutto nel caso di appartamenti e locali di piccole dimensioni, e quindi con poche stanze.

I climatizzatori multisplit

In genere si preferisce installare un sistema multisplit perché in questo modo tutti gli split fanno capo ad una sola unità esterna, e la gestione dell’intero impianto risulta quindi semplificata. Questo climatizzatore viene spesso utilizzato nel settore terziario, in particolare negli uffici, nei negozi, e nelle attività di ristorazione, ma è altrettanto valido nel settore residenziale, ricettivo e sanitario.

I climatizzatori multisplit vengono classificati in base al numero di unità interne  collegate ad una unità esterna (al massimo nove split). I modelli più diffusi sono i climatizzatori dual splittrial split e quadri split. Oltre al numero degli split, un’altra sostanziale differenza tra monosplit e multisplit e la grandezza dell’unità esterna, che nei secondi è ovviamente maggiore.

Nel caso di appartamenti, locali ed altre strutture già esistenti, l’ideale sarebbe farlo installare durante ampi lavori di manutenzione straordinaria o ristrutturazione, in modo tale da ammortizzare il costo dell’installazione, ma in ogni caso questi costi non sono mai proibitivi, ed è possibile sostenerli anche in assenza di altri interventi edilizi.

I climatizzatori senza unità esterna

I climatizzatori senza unità esterna sono sistemi di climatizzazione che contengono  questa unità all’interno dello split. Questo sistema viene utilizzato soprattutto quando non è possibile installare il motore dei climatizzatori sugli edifici (quasi sempre a causa di vincoli architettonici, più raramente per mancanza di spazio). In questi casi l’unità esterna è sostituita da due griglie, generalmente poco visibili, la cui funzione è quella di permettere l’ingresso e l’uscita dell’aria.

Dato l’accorpamento delle due unità in un unico elemento, questi climatizzatori a blocco unico sono in genere più grandi degli split degli impianti mono e multi. Bisogna inoltre precisare che questi modelli possono essere più o meno rumorosi, in quanto contengono al loro interno tutte le componenti meccaniche che altrimenti si troverebbero all’esterno. Per contro la loro installazione risulta essere particolarmente semplice e veloce, poiché si riduce al collegare il climatizzatore alle due griglie indicate sopra.

I climatizzatori canalizzati

Gli impianti di climatizzazione canalizzati consentono di climatizzare più ambienti con un unico impianto così come avviene con i multisplit, con la differenza che la funzione degli split è sostituita da una rete di canali e diffusori generalmente incorporata all’interno di controsoffitti o contropareti, e con la possibilità che l’unità esterna possa essere alloggiata dentro il locale, in un ambiente dedicato esclusivamente al suo funzionamento.

Questo sistema di climatizzazione, oltre ad essere decisamente performante, viene spesso utilizzato come ulteriore elemento di arredo degli ambienti, in quanto si presta a soluzioni di design ricercate ed innovative, ma può essere scelto anche perché potrebbe essere preferibile o necessario evitare la presenza degli split. I settori di maggior impiego sono il residenziale e il terziario, ma il sistema viene spesso utilizzato anche nel ricettivo e nel sanitario. Dati i costi d’installazione, nel caso di appartamenti, locali ed altre strutture già esistenti, è consigliabile scegliere questa soluzione solo in presenza di più ampi interventi edilizi di manutenzione straordinaria o ristrutturazione.

25_garbiero-impianti-termici-vercelli_web

Eseguiamo l’installazione e la manutenzione di climatizzatori a Vercelli

La nostra ditta di impianti termoidraulici esegue su Vercelli e provincia l’installazione e la manutenzione di tutte le tipologie di climatizzatori fissi.

Settori d’intervento

Eseguiamo la loro installazione nel settore residenziale (appartamenti, case, ville, terziario (locali commerciali e di ristorazione, sale da gioco, uffici, palestre e centri sportivi) e terziario ricettivo (B&B, agriturismi, hotel), sanitario (case di cura, case per anziani, cliniche).

Vantaggi dei climatizzatori fissi

Principale vantaggio dei climatizzatori fissi è la possibilità di climatizzare, deumidificare e filtrare l’aria degli ambienti (con tutto ciò che ne consegue in termini di benessere e comfort).  A questo primo vantaggio si aggiunge il fatto che installando i climatizzatori si aumenta l’efficientamento energetico degli immobili e con esso anche il loro valore commerciale. Bisogna però precisare che per ottenere i vantaggi indicati, è necessario progettare l’impianto, conoscendo i valori stagionali di umidità relativa e temperatura esterni al locale, i volumi da climatizzare ed i dettagli tecnici utili al dimensionamento impiantistico.

GARBIERO Competenza e professionalità

Garbiero  possiede le abilitazioni necessarie a fornire un servizio di installazione e manutenzione impianto di riscaldamento e raffrescamento radiante. Garanzia, professionalità e competenza.

Impianti di climatizzazione

Gli impianti di climatizzazione sono sistemi di raffrescamento e riscaldamento utilizzati per regolare la temperatura e l’umidità degli ambienti interni di appartamenti, uffici e altri generi di locali (come ad esempio negozi, bar, ristoranti e palestre).

Questi sistemi prevedono due tipologie di impianti, i climatizzatori fissi e i climatizzatori portatili. Nel primo caso si tratta ovviamente d’impianti che vengono installati negli ambienti in maniera tale da non poterli spostare a proprio piacimento, nel secondo caso possono invece essere trasportati con facilità da un locale all’altro. I primi sono chiaramente più costosi, ma offrono vantaggi che i secondi non sono in grado di fornire. Per l’installazione dei climatizzatori fissi è necessario rivolgersi a dei tecnici specializzati, per l’utilizzo dei secondi è quasi sempre sufficiente leggere il libretto delle istruzioni.

Informazioni base

 

Tipologie dei climatizzatori fissi

Esistono quattro tipologie di climatizzatori fissi: quelli composti da una unità esterna collegata ad una unità interna (monosplit), quelli composti da una unità esterna collegata a due o più unità interne (multisplit), quelli senza unità esterna, e per finire i canalizzati. Da precisare che per unità esterna s’intende quell’elemento dell’impianto che viene installato sull’esterno degli edifici (facciate, balconi, terrazze e coperture), e che svolge la funzione di motore, mentre per unità interna (lo split) s’intende l’elemento installato all’interno dei locali da climatizzare, la cui funzione è quella di regolatore della temperatura e dell’umidità degli ambienti.

I climatizzatori monosplit

In genere questi climatizzatori vengono installati in quegli appartamenti, uffici, ed altri genere di locali già esistenti, dove la realizzazione di un impianto multisplit risulta essere più costosa rispetto ad un sistema con più monosplit. Questa scelta permette infatti di ridurre al minimo gli interventi edili necessari per installare l’impianto di climatizzazione. Ma la scelta può essere anche determinata dal fatto che un impianto multisplit può risultare eccessivo rispetto al volume degli ambienti da climatizzare, soprattutto nel caso di appartamenti e locali di piccole dimensioni, e quindi con poche stanze.

I climatizzatori multisplit

In genere si preferisce installare un sistema multisplit perché in questo modo tutti gli split fanno capo ad una sola unità esterna, e la gestione dell’intero impianto risulta quindi semplificata. Questo climatizzatore viene spesso utilizzato nel settore terziario, in particolare negli uffici, nei negozi, e nelle attività di ristorazione, ma è altrettanto valido nel settore residenziale, ricettivo e sanitario.

I climatizzatori multisplit vengono classificati in base al numero di unità interne  collegate ad una unità esterna (al massimo nove split). I modelli più diffusi sono i climatizzatori dual splittrial split e quadri split. Oltre al numero degli split, un’altra sostanziale differenza tra monosplit e multisplit e la grandezza dell’unità esterna, che nei secondi è ovviamente maggiore.

Nel caso di appartamenti, locali ed altre strutture già esistenti, l’ideale sarebbe farlo installare durante ampi lavori di manutenzione straordinaria o ristrutturazione, in modo tale da ammortizzare il costo dell’installazione, ma in ogni caso questi costi non sono mai proibitivi, ed è possibile sostenerli anche in assenza di altri interventi edilizi.

I climatizzatori senza unità esterna

I climatizzatori senza unità esterna sono sistemi di climatizzazione che contengono  questa unità all’interno dello split. Questo sistema viene utilizzato soprattutto quando non è possibile installare il motore dei climatizzatori sugli edifici (quasi sempre a causa di vincoli architettonici, più raramente per mancanza di spazio). In questi casi l’unità esterna è sostituita da due griglie, generalmente poco visibili, la cui funzione è quella di permettere l’ingresso e l’uscita dell’aria.

Dato l’accorpamento delle due unità in un unico elemento, questi climatizzatori a blocco unico sono in genere più grandi degli split degli impianti mono e multi. Bisogna inoltre precisare che questi modelli possono essere più o meno rumorosi, in quanto contengono al loro interno tutte le componenti meccaniche che altrimenti si troverebbero all’esterno. Per contro la loro installazione risulta essere particolarmente semplice e veloce, poiché si riduce al collegare il climatizzatore alle due griglie indicate sopra.

I climatizzatori canalizzati

Gli impianti di climatizzazione canalizzati consentono di climatizzare più ambienti con un unico impianto così come avviene con i multisplit, con la differenza che la funzione degli split è sostituita da una rete di canali e diffusori generalmente incorporata all’interno di controsoffitti o contropareti, e con la possibilità che l’unità esterna possa essere alloggiata dentro il locale, in un ambiente dedicato esclusivamente al suo funzionamento.

Questo sistema di climatizzazione, oltre ad essere decisamente performante, viene spesso utilizzato come ulteriore elemento di arredo degli ambienti, in quanto si presta a soluzioni di design ricercate ed innovative, ma può essere scelto anche perché potrebbe essere preferibile o necessario evitare la presenza degli split. I settori di maggior impiego sono il residenziale e il terziario, ma il sistema viene spesso utilizzato anche nel ricettivo e nel sanitario. Dati i costi d’installazione, nel caso di appartamenti, locali ed altre strutture già esistenti, è consigliabile scegliere questa soluzione solo in presenza di più ampi interventi edilizi di manutenzione straordinaria o ristrutturazione.

Eseguiamo l’installazione e la manutenzione di climatizzatori a Vercelli

La nostra ditta di impianti termoidraulici esegue su Vercelli e provincia l’installazione e la manutenzione di tutte le tipologie di climatizzatori fissi.

Settori d’intervento

Eseguiamo la loro installazione nel settore residenziale (appartamenti, case, ville, terziario (locali commerciali e di ristorazione, sale da gioco, uffici, palestre e centri sportivi) e terziario ricettivo (B&B, agriturismi, hotel), sanitario (case di cura, case per anziani, cliniche).

Vantaggi dei climatizzatori fissi

Principale vantaggio dei climatizzatori fissi è la possibilità di climatizzare, deumidificare e filtrare l’aria degli ambienti (con tutto ciò che ne consegue in termini di benessere e comfort).  A questo primo vantaggio si aggiunge il fatto che installando i climatizzatori si aumenta l’efficientamento energetico degli immobili e con esso anche il loro valore commerciale. Bisogna però precisare che per ottenere i vantaggi indicati, è necessario progettare l’impianto, conoscendo i valori stagionali di umidità relativa e temperatura esterni al locale, i volumi da climatizzare ed i dettagli tecnici utili al dimensionamento impiantistico.

GARBIERO Competenza e professionalità

Garbiero  possiede le abilitazioni necessarie a fornire un servizio di installazione e manutenzione impianto di riscaldamento e raffrescamento radiante. Garanzia, professionalità e competenza.